Linea Gotica 1944

/Linea Gotica 1944
Linea Gotica 1944 2021-02-12T16:52:46+00:00

Prefazione

Quando nacque l’idea di edificare il Parco Tematico con al suo interno il Museo dell’Aviazione fu ricercata la migliore posizione sul territorio di Rimini. Parve piacevole farlo sorgere su un terreno collinare sia per avere una suggestiva panoramica sulla vicina Repubblica di San Marino, sia per dare una vista pressochè unica ai velivoli esposti al proprio interno. Gli ideatori non erano a conoscenza del fatto che sarebbe diventato l’unico parco tematico sull’aviazione al mondo realizzato con questa prospettiva.. Un fatto che ignoravamo è che il terreno dove sorge il Parco fosse stato teatro di importanti azioni belliche della Seconda Guerra Mondiale. Per la verità in diverse occasioni, durante la fase dei lavori riguardanti i movimenti del terreno sono venuti alla luce una quantità di proiettili sia di cannone sia di mitragliatrice ed ancora innumerevoli schegge di bombe, segno inequivocabile dei cruenti combattimenti svolti in quest’area.

Solo oggi, dopo le approfondite ricerche dello studioso Prof. Amedeo Montemaggi, siamo venuti a conoscenza del ruolo che ha avuto questa collina nel teatro delle operazioni belliche che riguardano la “Linea Gialla”. Il fatto che il Museo dell’Aviazione si estende su un’area che ha avuto grande parte nelle vicende dell’ultimo conflitto crea in noi tutti una particolare suggestione, tant’è vero che all’interno del padiglione sono ancora conservati alcuni degli oggetti ritrovati.

Oltre a questi, sono in esposizione divise, uniformi e tute da volo che sono state usate dei nostri piloti e specialisti, migliaia di foto, molte delle quali inedite, decorazioni e medaglie ricevute dei più grandi personaggi dell’epoca. Al’esterno è in mostra una rara rassegna dell’epoca. All’esterno è in mostra una rara rassegna d’aerei che hanno caratterizzato i momenti più significativi del dopoguerra. In un’area riservata poi, accanto ai resti dei tre Aermacchi MB.339 delle Frecce Tricolori coinvolti nel disastro di Ramstein (Germania, 1988), è stata eretta una stele a ricordo della terribile tragedia perchè il Museo dell’Aviazione per propria natura ha il dovere di conservare la memoria di quanto, seppur triste, è accaduto nel passato. Questo è il motivo per il quale, dopo aver saputo che durante la II^ Guerra Mondiale sul terreno dell’odierno Parco Tematico dell’Aviazione si svolsero combattimenti di eccezionale violenza per la conquista di Rimini che coinvolsero le truppe di numerose nazioni, la Direzione del Museo ha creato un centro di raccolta documentale per approfondire gli studi e le ricerche sulla “Linea Gotica” (Linea Verde) e di conseguenza sulla “Linea Gialla” che ci interessa direttamente per territorio.

C.te Gianfranco Casolari