Attenzione! Il sito è momentaneamente in fase di restrutturazione pertanto i contenuti non sono definitivi e potrebbero subire modifiche.
Tel. (+39) 0541 756696|Email info@museoaviazione.com
  • en
  • it

Mil Mi-2 (PZL Swidnik) “Hoplite”

////Mil Mi-2 (PZL Swidnik) “Hoplite”
Mil Mi-2 (PZL Swidnik) “Hoplite” 2018-01-05T18:03:34+00:00

Project Description

Il PZL Mi-2 viene concepito dall’Ufficio Progetti sovietico Mil. Il prototipo di questo elicottero volò la prima volta nel settembre 1961, dopodichè la produzione e la commercializzazione fu delegata alla Polonia. Il PZL Mi-2 ha avuto sia compiti civili (sanitario, agricolo, fotogrammetrico, di addestramento), sia militari. Tra questi ultimi si includevano la ricognizione armata e l’attacco leggero (con pod di mitragliatrici o missili anticarro).

I Mi-2 li troviamo schierati in un rilevante numero di paesi: Polonia, Unione Sovietica, Bulgaria, Ungheria, Romania, Germania Orientale, Corea del Nord, Lesotho, Libia, Iraq, Etiopia, Nicaragua, Cuba e Cecoslovacchia. Questo elicottero viene costruito in oltre 5.000 esemplari con il caratteristico motore biturbina montato al disopra della cabina che può ospitare un massimo di otto passeggeri.

Un esemplare in mostra al Parco Tematico dell’Aviazione conserva colorazione e codici dell’aviazione militare Lettone, l’altro i colori civili polacchi.