Attenzione! Il sito è momentaneamente in fase di restrutturazione pertanto i contenuti non sono definitivi e potrebbero subire modifiche.
Tel. (+39) 0541 756696|Email info@museoaviazione.com
  • it

SIAI-Marchetti S 208

//SIAI-Marchetti S 208
SIAI-Marchetti S 208 2018-01-05T18:17:49+00:00

Project Description

SIAI-Marchetti S 208

A metà degli anni ’60 la SIAI-Marchetti, già nota come Savoia-Marchetti, sviluppò dal proprio aereo leggero quadriposto S 205, protagonista nel cinquantesimo anniversario dell’epico volo di Ferrarin e Masiero, di un rocambolesco volo Roma-Tokio iniziato il 15 ottobre e conclusosi il 15 novembre 1970, un aereo a cinque posti, sostazialmente analogo ma con una motorizzazione di maggiore potenza.

Il prototipo di questo nuovo aereo, designato appunto S 208, volò per la prima volta il 22 maggio 1967. Monoplano ad ala bassa di costruzione interamente metallica venne prodotto in serie dalla primavera del 1968 e nei primi cinque anni ne furono costruiti circa ottanta, dei quali oltre la metà destinati all’Aeronautica Militare (S 208M) che lo impiegò per il collegamento e l’addestramento.

Altri compiti assegnati a questo velivolo leggero furono, marginalmente, quello sanitario e quello di trasporto merci ed infine quello agricolo (S 208AG). Due esemplari di S 208 furono anche venduti alla Tunisia che li impiegò nell’addestramento dei propri piloti.