Attenzione! Il sito è momentaneamente in fase di restrutturazione pertanto i contenuti non sono definitivi e potrebbero subire modifiche.
Tel. (+39) 0541 756696|Email info@museoaviazione.com
  • en
  • it

Sukhoi Su-7 BMK “Fitter-A”

////Sukhoi Su-7 BMK “Fitter-A”
Sukhoi Su-7 BMK “Fitter-A” 2018-04-30T18:42:28+00:00

Project Description

Sukhoi Su-7 BMK “Fitter-A”

Dopo la guerra in Corea, l’Istituto Centrale di Aerodinamica russo studiò due nuove configurazioni per un nuovo caccia, uno ad ala a delta (Y-5 che confluirà successivamente nel progetto MiG-21) ed uno con ala a freccia. Quello con ala a freccia (Y-2), dopo una serie di valutazioni venne abbandonato. Col progredire però della tecnica nelle motorizzazioni il progetto fu ripreso cosicchè il prototipo, l’S-2, con ala a freccia di 62° volò nel 1955.

Ad esso seguì una piccola produzione di Su-7 in versione da caccia, ma fino a quando non venne concepito il Su-7B in configurazione da attacco al suolo, la produzione non ebbe slancio. Le prime versioni ideate per l’uso da terreni non preparati furono via via affiancate da altre che acquisirono seggiolino eiettabile a quota zero, avvisatore di scoperta radar in coda, predisposizione al montaggio di razzi ausiliari ed altro. Il Sukhoi Su-7, nelle sue varianti, ha equipaggiato le forze aeree di: Afghanistan, Algeria, Cecoslovacchia, Corea del Nord, Germania Orientale, Egitto, India, Iraq, Polonia, Romania, Ungheria e Unione Sovietica. L’esemplare in mostra al Parco Tematico dell’Aviazione è appartenuto all’Aviazione Militare Cecoslovacca ed è stato acquistato dalla società (Aero, produttrice di altri aerei da guerra) che ne curava la manutenzione in questo paese